Diagnostica

Diagnostica
Richiedi informazioni

Nelle strutture dove il Dott. Marucchi esercita la propria attività sono disponibili le più moderne apparecchiature per consentire sia le indagini diagnostiche di base che quelle superspecialistiche.



Diagnostica di base



1.   L'esame della refrazione consiste nell’insieme delle procedure per la misurazione della vista.
2.   La biomicroscopia consiste nell’esame delle strutture oculari con uno specifico strumento chiamato lampada a fessura.
3.   La tonometria consiste nella misurazione della pressione interna dell’occhio
4.   L’oftalmoscopia consiste nell’esame del fundus oculi mediante svariati strumenti.


Diagnostica avanzata


1.   L'aberrometria consiste nell’analisi computerizzata delle aberrazioni oculari ed è molto utile in chirurgia refrattiva.

2.   La biometria consiste nella misurazione della lunghezza assiale del bulbo oculare con strumenti a ultrasuoni o ottici e la successiva elaborazione di tale dato che risulta indispensabile per il calcolo delle IOL (cristallini artificiali) per la cataratta.

3.   Il Campo visivo computerizzato consiste nella misurazione strumentale del campo visivo oculare la cui valutazione risulta fondamentale fra l’altro nel monitoraggio del glaucoma.

4.   La fluorangiografia e l’ICG sono esami che consistono nell’esecuzione di fotogrammi della retina previa iniezione in vena di particolari mezzi di contrasto che ne rendono evidente il sistema vascolare, indispensabili in caso di maculopatie e svariate retinopatie come quella diabetica.

5.   La microscopia endoteliale consiste nell’esame atto alla valutazione dello strato più interno della cornea detto endotelio che in caso di sofferenza rischia di determinare la perdita di trasparenza della cornea stessa e risulta molto utile nel caso di malattie corneali come la cornea guttata.

6.   L’OCT o tomografia a coerenza ottica è un esame imprescindibile nella valutazione e monitoraggio delle maculopatie e sindromi dell’interfacies vitreo –retinica ( Pucker maculare ).

7.   La pupillometria è l’esame che misura i diametri pupillari in diverse condizioni di illuminazione (fotopica, mesopica, scotopica) indispensabile in previsione di una chirurgia refrattiva.

8.   La topografia corneale è l’esame che misura la curvatura e il profilo corneale indispensabile oltre che in chirurgia refrattiva anche nel monitoraggio e diagnosi di patologie ectasiche della cornea come il cheratocono.

9.   La pachimetria è l’esame che consente la misurazione dello spessore corneale indispensabile nella chirurgia refrattiva che utilizza il laser ad eccimeri ma anche nel valutare correttamente la pressione oculare nel glaucoma.


Copyrights © 2014 Dott. Paolo Marucchi | Tutti i diritti riservati | Powered by Joy ADV